lunedì 22 ottobre 2012

Che sabato!!!!!!!!! Dolce..


Amaretti Sardi



Devo dirvi quanto erano buoni!!!!!!! Si erano perchè sono spariti in un batti baleno

Pasticceria secca

Pasticceria secca
Per gli amaretti mi sono affidata al mio Bimby e ad una delle ricette del libro torte e biscotti: e li ho assagiati per la prima volta a casa della mia amichetta Anna Lisa
  • 300 g di mandorle dolci pelate
  • 50 g di mandorle amare ( io no, ho usato solo le dolci..350 g in tutto)
  • La scorza di 1 limone
  • 300 g di zucchero
  • 3 albumi a temperatura ambiente
  • 30 g di liquore anicetta ( io no )
Esecuzione;
  1. Tritare le mandorle; 20 sec. vel. 8 e mettere da parte
  2.  Versare nel boccale la scorza del limone e lo zucchero, tritare; 10 sec. vel. 8
  3.  Unire il trito di mandorle, amalgamare; 10 sec. vel. 4 antiorario
  4.   Con le lame in movimento a vel. 4-5 aggingere un albume alla volta fino ad ottenere un composto compatto e appicicoso. Preparare un piatto con dello zucchero al velo e formare tante palline che adagerete su di una teglia ricoperta da carta forno. Cuocere in forno già caldo statico a 170° per circa 15-20 min, vanno sfornati ancora morbidi.
Per la pasticceria secca invece ho seguito la ricetta di una rivista presa in edicola.
  • 300 g di farina 00 ( si può anche fare 150 00  e 150 di mais)
  • 150 g di zucchero semolato
  • 150 g di burro
  • 3 tuorli
  • scorza grattugiata di limone
  • per la copertura cioccolato fondente al 50 %
Basta formare la frolla con tutti gli ingredienti, tranne il cioccolato. Lasciarla freddare per 1 ora e ritagliarne dopo averla stasa delle formine che cuoceremo in forno caldo a 190° per 15 min. UNA VOLTA SFORNATI LI LASCIAMO RAFFREDDARE e li bagnamo nel cioccolato fatto sciogliere ( io al microonde ). Buon inizio settimana...

1 commento:

  1. ... e che ci faccio con ol piatto di zucchero velo?

    RispondiElimina

Grazie di essere passato e di aver commentato...