mercoledì 18 gennaio 2012

La pizza fatta in casa...




Eccomi sono tornata, mi sono presa una piccola pausa, avevo bisogno di riflettere su alcune cose che mi rendevano triste...Ma poi anche grazie alla mia amica Anna Lisa, che mi ha spronata a tornare e alla grande passione che ho per la cucina, ho trattenuto il fiato ed ho preparato questo nuovo post. Queste pizze eccezionali sono frutto dei regali ricevuti a Natale... La pietra refrattaria e il mio tanto sospirato Kenwood Prospero, ora la pizza e il pane ( che io già preparavo con il bimby ), hanno  un sapore ancora più buono, sembrano cotti nei forni a legna di una pizzeria. Spero che vi faccia piacere rileggermi e volevo dirvi che mi siete mancati tutti e tanto.

Ingredienti:
  • 600 g di farina bianca 00 ( io metà Manitoba )
  • 300/320 g di acqua tiepida
  • 6 cucchiai di olio extra
  • 1 bustina 7 g di lievito di birra liofilizzato
  • 10 g di sale
  • spezie miste
Ho impastato tutto con il Kenwood mettendo per prima la farina con il lievito e l'olio e man mano accendendo a vel. 1 ho unito l'acqua, il sale ed ho  impastato per 5 min, ho fatto lievitare per 2 ore ed ho infornato sulla pietra refrattaria al massimo della temperatura , questo è il risultato una vera bontà...

12 commenti:

  1. a me sei mancata tanto ma credevo che fosse solo un assenza cosi ... non pensavo a una tua pausa ... dai dani non devi mai allontanarti dal tuo diario (blog)
    però sei entrata alla grande con la pizza , la schiacciata ,la pizza ripiena e che dirti se non complimenti per le tue delizie .. quindi adesso hai anche il ken ..-?! ma brava però ricordati che abbiamo il bimby ^___+ e tu sai per cosa hihihi
    un abbraccio forte a te
    lia

    RispondiElimina
  2. Grazie Lia...Cosa ci inventiamo ora? Ti aspetto!!!

    RispondiElimina
  3. quanti tipi di lievitati belli farciti.. che fame a quest'ora! mi sono appena unita al tuo blog.. torno per vedere altre ricettine così sfiziose! a presto
    luisa
    ghiottodisalute.blogspot.com

    RispondiElimina
  4. wow wow che ben di Dio!!!!!!!

    RispondiElimina
  5. Bentornata! Che bella carrellata di bontà; ma come funziona la pietra refrattaria? si mette nel forno normale? Un abbraccio e buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  6. @ Monica ciao, si va usata nel forno di casa,deve arrivare ad alta temperatura, una volta calda basta infornare la pizza o il pane senza toglierla dal calore.Ciao a presto.
    @ Luisa vengo a conoscerti...
    @ Carla, dai inforna anche tu!!!

    RispondiElimina
  7. Bentornata e complimenti, queste pizze sono uno spettacolo!!

    RispondiElimina
  8. Bentornata! E adesso mi hai pure fatto venire voglia di pizza, che buonaaa!!!!

    RispondiElimina
  9. ogni momento è buono per mangiare la pizza,poi quella fatta in casa è ancora più buona,bellissima la tua pizza....ne mangerei volentieri una fetta:)

    RispondiElimina
  10. o dani allora cosa si fà.... lascio fare ate adesso e invita la tua amica ..
    lia

    RispondiElimina
  11. Hai fatto bene, non bisogna mai rinunciare alle proprie passioni! Nemmeno alla pizza si rinuncia, specialmente se è buona come la tua!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. UWau! Che carrellata di pizze! Bravissima! Un bel modo per sfruttare i regali di Natale
    Baci! E su di morale!

    RispondiElimina

Grazie di essere passato e di aver commentato...